Jonathan Safran Foer a Milano

di Redazione Guanda | 05.07.2016

Un evento imperdibile: giovedì 1 settembre alle 21.00 Jonathan Safran Foer presenta il suo nuovo romanzo "Eccomi" (Ugo Guanda Editore) al Teatro Franco Parenti di Milano. 


Nel libro della Genesi, quando Dio chiama Abramo per ordinargli di sacrificare il figlio Isacco, Abramo risponde “Eccomi”. Un’adesione piena e totale, una domanda che ha una risposta molto difficile: Come è possibile per Abramo proteggere il figlio e al tempo stesso adempiere alla richiesta di Dio?

Undici anni dopo l’ultimo romanzo Molto forte incredibilmente vicino ritorna con un nuovo romanzo uno dei nuovi scrittori americani di maggior talento.

Dopo il viaggio alla ricerca delle radici famigliari in Ucraina, dopo il romanzo sulla tragedia dell’11 settembre a New York, il 29 agosto Jonathan Safran Foer torna in libreria con un grande romanzo famigliare, un’opera che ha una portata universale, ma allo stesso tempo indaga i risvolti più intimi e significativi della vita quotidiana di una famiglia americana.

Ambientata a Washington nel corso di quattro, convulse settimane, Eccomi è la storia di una famiglia in crisi. Mentre Jacob e Julia e i loro tre figli sono costretti a confrontarsi con la distanza tra la vita che desiderano e quella che si trovano a vivere, arrivano da Israele alcuni parenti in visita. Tradimenti veri o presunti, frustrazioni professionali, le ribellioni adolescenziali e le domande esistenziali dei figli, i pensieri suicidi del nonno, la malattia del cane: tutto per Jacob e Julia, che stanno vivendo un’intensa crisi coniugale, rimane come sospeso, quando un forte terremoto colpisce il Medio Oriente innescando una serie di reazioni a catena che porta all’invasione dello stato di Israele. Di fronte a questo inatteso scenario, tutti sono costretti a confrontarsi e interrogarsi sul significato della parola casa. Come possiamo, nel mondo attuale, assolvere ai nostri doveri a volte contrastanti di padri, di mariti, di figli, di mogli, di madri? In che modo possiamo difendere la nostra identità personale quando la nostra vita è così strettamente legata a quella degli altri?

Un romanzo ironico, commovente, appassionante, in cui ritornano i temi cari a Foer: i legami famigliari, le tragedie della Storia, l’identità e la cultura ebraica.

Giovedì 1 settembre ore 21.00, Teatro Franco Parenti di Milano. 

Biglietto TFP cortesia € 3,50
Informazioni e prenotazioni – Teatro Franco Parenti, via Pier Lombardo 14- Milano
Biglietteria@teatrofrancoparenti.it; tel. 02. 59995206
www.teatrofrancoparenti.it

 

 

 

 


Commenti