Un bambino ebreo di soli otto anni, cresciuto nel calore di una famiglia benestante della Bucovina, antica provincia dell’Impero asburgico, viene strappato all’improvviso dal suo mondo, dalla sua lingua, dagli affetti più cari e conosce le atrocità di un campo di concentramento nazista, la fuga, anni di solitudine tra i boschi, per approdare infine in Israele, dove diventa scrittore: «uno scrittore profugo di una narrativa profuga, che ha fatto dello sradicamento e del disorientamento un argomento tutto suo». Con le tre lezioni contenute in questo libro, presentate in forma definitiva alla
Columbia University di New York, Aharon Appelfeld conduce il lettore al cuore della sua esperienza e della sua narrativa. Con
lucidità estrema, e una prosa limpida e luminosa, affronta questioni cruciali, come il rapporto difficile eppure fecondo tra scrittura, memoria e immaginazione; tra arte e orrore; tra Shoah e fede religiosa. Grande è la fiducia nella letteratura e altissimo il compito che le viene assegnato: attingere la verità dai particolari, «riscattare la sofferenza dai grandi numeri, dal terrificante anonimato… ridare alla persona sfigurata dalla tortura il volto umano che le era stato strappato via».

In chiusura, una significativa conversazione a tutto tondo con l’amico e scrittore Philip Roth offre l’occasione di ripercorrere momenti e pagine di una vicenda artistica ed esistenziale di rara intensità.
Titolo
Oltre la disperazione
ISBN
9788823511989
Autore
Collana
Casa Editrice
GUANDA
Aree tematiche
Dettagli
144 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea


Il partigiano Edmond

Il partigiano Edmond

A. Appelfeld

Ucraina, ultimo anno di guerra. Sfuggito per un soffio alla deportazione, Edmond a diciassette anni è entrato in una banda di…

Una bambina da un altro mondo

Una bambina da un altro mondo

A. Appelfeld

Adam e Thomas hanno nove anni, frequentano la stessa classe, eppure sono bambini quanto mai diversi. Adam è estroverso e ottimista,…

13,50€
Il ragazzo che voleva dormire

Il ragazzo che voleva dormire

A. Appelfeld

Erwin ha diciassette anni. Alla fine della guerra si ritrova, dopo lunghe peregrinazioni per l'Europa, a Napoli, insieme a un…

19,00€
L’amore, d’improvviso

L’amore, d’improvviso

A. Appelfeld

Ernest ha settant'anni, Irena appena la metà. Lui, reduce da un'operazione, ha bisogno di assistenza, lei di prendersi cura di…

16,50€
Storia di una vita

Storia di una vita

A. Appelfeld

"La memoria custodisce ciò che sceglie di custodire. Come il sogno, anche la memoria cerca di attribuire agli eventi un qualche…

11,00€
Un’intera vita

Un’intera vita

A. Appelfeld

Un giorno, al ritorno da scuola, Helga, dodici anni e mezzo, trova la madre intenta a preparare una valigia. Quel viaggio improvviso…

16,00€
BADENHEIM 1939

BADENHEIM 1939

A. Appelfeld

È la primavera del 1939 e la località di Badenheim, in Austria, si affolla di villeggianti. Ma questa non sarà una vacanza…

7,50€
Paesaggio con bambina

Paesaggio con bambina

A. Appelfeld

È il 1942 e Tsili Kraus ha solo dodici anni; è una bambina fragile, nel corpo e nella mente. Allo scoppio della guerra tutto…

14,00€
Storia di una vita

Storia di una vita

A. Appelfeld

Tutto il male è affondato nella memoria, vi si è depositato. E insieme al male anche la solitudine, il senso di isolamento linguistico…

14,00€
Badenheim 1939

Badenheim 1939

A. Appelfeld

È la primavera del 1939 e, come ogni anno, la località di villeggiatura di Badenheim, in Austria, si affolla di villeggianti.…

13,50€
Oltre la disperazione

Oltre la disperazione

A. Appelfeld

Un bambino ebreo di soli otto anni, cresciuto nel calore di una famiglia benestante della Bucovina, antica provincia dell’Impero…

14,00€



recensioni

Non ci sono ancora recensioni per questo libro. Inserisci tu la prima!

Goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.