Umberto Bossi è il politico dei gesti: il dito medio, le corna, il pugno e l'avambraccio, la pernacchia, o la famosa canottiera sfoggiata su una spiaggia della Sardegna nel 1994, e più volte esibita in luoghi pubblici. Marco Belpoliti si chiede perché il capo leghista esibisca comportamenti tanto provocatori, rompendo una tradizione di stile misurato dei politici italiani della Prima Repubblica. Perché Bossi è un «vitellone », come Alberto, il personaggio del celeberrimo film di Fellini. Il leader leghista, futuro capo di partito e ministro della Repubblica, non ha neanche terminato gli studi né ha rivelato particolari attitudini, salvo poi diventare, nelle opinioni dei seguaci ed elettori, e persino uomini di cultura, un genio della politica. Com'è stata possibile una tale trasformazione?


L'autore rilegge Bossi attraverso i suoi gesti, esplorandone l'origine e il significato, mostrando come il suo eloquio e i suoi atteggiamenti abbiano profondamente condizionato il comportamento morale dei politici e degli italiani in genere. Da queste pagine viene fuori più un cantante rock che un capo di partito, un predicatore scomposto che non un sottile tessitore: un ragazzotto di paese che arriva in Parlamento e incarna quello che Sciascia chiamava «l'eterno fascismo italiano», acquattato nel grembo stesso della provincia, al Nord come al Sud, e di cui la nostra cultura è impregnata; fa parte di noi stessi, per quanto ce ne distanziamo, lo rinneghiamo, cerchiamo di strapparcelo di dosso. Attraverso la «fenomenologia di un capo», Belpoliti ci fa ancora una volta il racconto dell'identità cruda del Bel Paese.

Titolo
La canottiera di Bossi
ISBN
9788860888334
Autore
Collana
Casa Editrice
GUANDA
Dettagli
112 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea


Chi sono i terroristi suicidi

Chi sono i terroristi suicidi

M. Belpoliti

Ci si può mettere nella testa di un giovane terrorista islamico e immaginare le ragioni che lo inducono a morire per uccidere?…

12,00€
La strategia della farfalla

La strategia della farfalla

M. Belpoliti

Se tre milioni di anni fa un’astronave di scienziati alieni fosse atterrata sul nostro Pianeta per saggiare le forme di vita…

12,00€
Primo Levi di fronte e di profilo

Primo Levi di fronte e di profilo

M. Belpoliti

Frutto di un lavoro ventennale, questo è un libro-universo, e l’universo è quello di Primo Levi, lo scrittore che negli ultimi…

38,00€
Da quella prigione

Da quella prigione

M. Belpoliti

Sono trascorsi quasi trentacinque anni dall'uccisione di Aldo Moro per mano delle Brigate Rosse, e questo avvenimento ha nel frattempo…

8,90€
Il corpo del capo

Il corpo del capo

M. Belpoliti

Nell'aprile del 2001 milioni di italiani hanno ricevuto un fotoromanzo elettorale, "Una storia italiana", dove Silvio Berlusconi…

10,00€
Pasolini in salsa piccante

Pasolini in salsa piccante

M. Belpoliti

Sono trascorsi trentacinque anni dalla morte di Pasolini e forse è venuto il momento di fare con lui quello che il Corvo consigliava…

12,50€
Senza vergogna

Senza vergogna

M. Belpoliti

Nell'aprile del 2009 un uomo politico di settantadue anni, l'uomo più ricco del Paese, nonché Presidente del consiglio in carica,…

16,00€
Il corpo del capo

Il corpo del capo

M. Belpoliti

A partire dall'inizio degli anni Settanta Silvio Berlusconi, allora semplice imprenditore edile, ha dedicato particolare cura…

12,00€
La canottiera di Bossi

La canottiera di Bossi

M. Belpoliti

Umberto Bossi è il politico dei gesti: il dito medio, le corna, il pugno e l'avambraccio, la pernacchia, o la famosa canottiera…

10,00€



recensioni

Non ci sono ancora recensioni per questo libro. Inserisci tu la prima!

Goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.