In questo libro di Marco Vichi si ritrovano le
sue atmosfere e i suoi personaggi, e quella
sua capacità di farsi ascoltare mentre
narra vicende quotidiane e terribili dove
all’improvviso qualcosa si incrina, un
meccanismo si inceppa, e a poco a poco
tutto diventa follia, assurdità, mistero, fino
al piccolo, spesso del tutto inaspettato
colpo di scena finale. Come in Amen, in
cui un giovane ricco e nullafacente, che si
gode l’eredità di famiglia senza un pensiero
e senza un impegno, viene aggredito da
un ometto bizzarro, che lo accusa di avergli
ucciso l’amico più caro, il suo unico affetto.
Eppure il ragazzo è certo di non
aver mai fatto del male a nessuno... O in
Mio figlio no, dove l’ossessione di un padre
che teme l’omosessualità del figlio
adolescente spinge l’uomo a una decisione
crudele. O ancora in Puttana, una vicenda
di sesso e vendetta ambientata nel
famigerato villino romano frequentato dai
gerarchi fascisti e dal Duce stesso, dove va
a lavorare la giovane Simonetta, in arte
Sissi, che ha un sogno segreto…
Titolo
Racconti neri
ISBN
9788860887375
Autore
Collana
Casa Editrice
GUANDA
Dettagli
304 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea


Il bosco delle streghe

Il bosco delle streghe

M. Vichi

Un uomo ormai adulto che rimane legato alla casa della sua infanzia tra i boschi, lasciata misteriosamente in tutta fretta un…

18,00€
Il brigante

Il brigante

M. Vichi

In una notte flagellata da un forte temporale, quattro uomini si ritrovano per caso seduti allo stesso tavolo di una taverna sperduta…

10,00€
Scritto nella memoria

Scritto nella memoria

M. Vichi

Il passato, dove ogni cosa è per sempre, può rivelarsi lo spazio più aperto all’invenzione, non solo perché la memoria è…

18,00€
Nero di luna

Nero di luna

M. Vichi

Emilio Bettazzi, giovane scrittore di Firenze, va ad abitare in una grande casa in campagna che un suo caro amico, prima di morire,…

11,00€
Il coraggio del cinghialino

Il coraggio del cinghialino

M. Vichi

Ci sono cagnolini dolci e teneri, che godono dell’affetto di chi li ha scelti e li cura con amore, e ce ne sono altri, meno…

10,00€
Il console

Il console

M. Vichi

Sono i tempi turbolenti e controversi di Nerone, Roma ha già subito l’incendio di cui è stato accusato lo stesso imperatore,…

14,00€
Il brigante

Il brigante

M. Vichi

In una notte flagellata da un forte temporale, quattro uomini si ritrovano per caso seduti allo stesso tavolo di una taverna sperduta…

13,50€
Fantasmi del passato

Fantasmi del passato

M. Vichi

Firenze, dicembre 1967. L’Alluvione è passata da poco più di un anno, lasciando a sua memoria una spessa riga nera sui muri…

18,50€
Il contratto

Il contratto

M. Vichi

C'è chi farebbe di tutto per pubblicare un libro e raggiungere il successo. Lo sa bene M. Ronzini, ormai da anni aspirante scrittore…

7,90€
tutta una follia

tutta una follia

M. Vichi

Una raccolta di racconti che si apre con un inedito del grande scrittore e psichiatra Mario Tobino (1910­1991), l'uomo che ha…

16,50€
La vendetta

La vendetta

M. Vichi

Rocco trascina la sua misera esistenza sotto i ponti lungo l'Arno. Un'esistenza fatta di vino a poco prezzo, miseria e cartoni…

16,00€
La forza del destino

La forza del destino

M. Vichi

È la primavera del 1967. L'alluvione di novembre, con il suo strascico di tragedie e di detriti, sembra essersi placata e Firenze…

18,50€
Un tipo tranquillo

Un tipo tranquillo

M. Vichi

Una vita normale, quella del ragionier Mario Rossi, contabile in una ditta di imballaggi a Scandicci. Un'esistenza tranquilla,…

11,00€
Buio d’amore

Buio d’amore

M. Vichi

Ha tanti aspetti l'amore in questa raccolta di racconti dal titolo esplicativo che richiama il buio, il buio come mistero insondabile,…

16,00€
Morto due volte

Morto due volte

M. Vichi

In un cimitero di Firenze, c'è una tomba di troppo. Come è possibile che Antonio Samsa giaccia sotto due lapidi, con due diverse…

17,00€
Un tipo tranquillo

Un tipo tranquillo

M. Vichi

Una vita normale, quella del ragionier Mario Rossi, contabile in una ditta di imballaggi a Scandicci. Un'esistenza tranquilla,…

16,00€
Morte a Firenze

Morte a Firenze

M. Vichi

Firenze, ottobre 1966. Un delitto orribile sconvolge la città, flagellata da una pioggia incessante, che sembra non voler finire…

18,00€
Nero di luna

Nero di luna

M. Vichi

Emilio Bettazzi giovane scrittore di Firenze va ad abitare in una grande casa in campagna che un suo amico, prima di morire, aveva…

12,00€
Donne donne

Donne donne

M. Vichi

Fa un caldo torrido, asfissiante, ma a Filippo Landini, di professione aspirante scrittore, il respiro manca per ben altre ragioni.…

16,00€
Nero di luna

Nero di luna

M. Vichi

Emilio Bettazzi, giovane scrittore di Firenze, va ad abitare in una grande casa di campagna che un suo caro amico, prima di morire,…

15,00€
Il brigante

Il brigante

M. Vichi

In una notte flagellata da un forte temporale, quattro uomini si ritrovano per caso seduti allo stesso tavolo di una taverna sperduta…

13,50€
Il nuovo venuto

Il nuovo venuto

M. Vichi

Firenze, dicembre 1965. Un uomo viene trovato ucciso nella sua abitazione: l'assassino gli ha conficcato un paio di forbici nella…

15,00€
Una brutta faccenda

Una brutta faccenda

M. Vichi

Firenze, 1964. Sono le nove di sera e il commissario Bordelli sta apprestandosi a uscire dal commissariato quando viene bloccato…

13,50€
Il commissario Bordelli

Il commissario Bordelli

M. Vichi

Firenze, estate 1963. La città è deserta per le vacanze e assediata dal caldo e dalle zanzare. Il commissario Bordelli passa…

13,50€
L’inquilino

L’inquilino

M. Vichi

orribile invidiare qualcuno che si detesta, ma a volte può succedere. Questo è quanto accade a Carlo, un traduttore in difficoltà…

12,50€
Racconti neri

Racconti neri

M. Vichi

In questo libro di Marco Vichi si ritrovano lesue atmosfere e i suoi personaggi, e quellasua capacità di farsi ascoltare mentrenarra…

18,00€



recensioni

  • robi7857

    lo ha valutato

    Scopro Marco Vichi attraverso questi racconti e devo dire che l'impressione è di fastidio. Fastidio per la piattezza di linguaggio che presenta i personaggi con uno stile molto prossimo al curriculum vitae; fastidio per un gusto erotico che sfiora la pornografia e rasenta l'incesto (mio figlio no); fastidio per caricature forzate che vorrebbero essere grottesche ma riescono solo ad annegare nel luogo comune (puttana). Anche laddove la vicenda merita per originalità (scala reale) mi sembra perdersi in lungaggini (perché quella sorta di discesa agli inferi del prigioniero?) Leggerò altro di questo Autore che spero smentira' queste impressioni ma qui mi sembra siano raccolte storie scartate, esercizi, prove al limite dello stile, di ciò che si dovrebbe definire letteratura.


Goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.