L’Oroscopo letterario 2017

di cat | 14.09.2016

La lettura perfetta in base al vostro segno zodiacale: ecco l'Oroscopo letterario 2017 di Guanda


Il Leone è un protagonista nato? I Pesci sono sfuggenti e dinamici? Che voi ci crediate o meno, gli oroscopi hanno sempre un alone magico, misterioso e mistico; sbirciare la pagina delle Stelle può essere un’affascinante distrazione in una giornata noiosa. Ma, soprattutto, per noi lettori voraci ogni occasione è buona per trovare un nuovo libro da leggere: ecco un romanzo consigliato per ciascun segno zodiacale. Non perché i nati sotto la medesima costellazione siano tutti uguali, ma perché, come dice Francis Scott Fitzgerald:
«Questa è la parte più bella di tutta la letteratura: scoprire che i tuoi desideri sono desideri universali, che non sei solo o isolato da nessuno. Tu appartieni.»

 

 

ARIETE

«Vi è una ostinazione in me che non tollera di lasciarsi intimidire dalla volontà altrui. Il mio coraggio insorge a ogni tentativo di farmi paura.» Jane Austen
Illustri compagni di segno: Charles Baudelaire, Lautréamont, Leonardo da Vinci, Marguerite Duras, Samuel Beckett.

Il libro da leggere per voi dell’Ariete: Catherine Dunne, La metà di niente
Rose, la protagonista, è un perfetto emblema del coraggio e del fuoco che animano i nativi del segno. Abbandonata di punto in bianco dal marito, non rinuncia a  ricordi e sentimenti, ma, tra alti e bassi, riesce a ricostruire se stessa e la sua famiglia, dimostrando una carica inesauribile. I sentimenti non sono per loro un ostacolo, ma un punto da cui ripartire nelle difficoltà, una risorsa  per riaccendere la passione per la vita.
Scopri di più sul libro >>>

 

 

TORO

«Sii sempre, e resta, fedele a te stesso; ne seguirà, come la notte al giorno, che non sarai sleale con nessuno.» William Shakespeare
Illustri compagni di segno: Angela Carter, Niccolò Machiavelli, Karl Marx, Sigmund Freud, Søren Kierkegaard, William Shakespeare, Terry Pratchett.

Il libro da leggere per voi del Toro:  Jonathan Safran Foer, Eccomi

“Eccomi” è la risposta di Abramo a Dio, ma anche quella del nativo Toro ogni volta che uno dei suoi affetti ha bisogno di lui. Ma non è sempre facile giostrare la quotidianità, l’amore per la propria famiglia e la coerenza con se stessi. Un romanzo che sembra scritto per rispondere agli interrogativi e ai sensi di colpa che rischiano di affliggere un segno concreto e capace di grandi slanci verso il prossimo.
Scopri di più sul libro >>>

 

 

GEMELLI

«La mia anima è una misteriosa orchestra; non so quali strumenti suoni e strida dentro di me: corde e arpe, timpani e tamburi. Mi conosco come una sinfoniaFernando Pessoa
Illustri compagni di segno: Ken Follet , Orhan Pamuk, Fernando Pessoa, Arthur Conan Doyle, William Butler Yeats, Thomas Mann, Jean-Paul Sartre.

Il libro da leggere per voi dei Gemelli: Arnaldur Indriðason, Il commesso viaggiatore

Mutevole segno d’aria, il Gemelli vive un costante bisogno di cambiamento. Abili comunicatori, sono attratti dalle sfide mentali, e non apprezzano particolarmente l’indugiare sulle parti descrittive. Adatti ai nativi del segno sono dunque i romanzi pieni d’azione. Perfetto un thriller o un giallo come Il commesso viaggiatore: l’intricata indagine ambientata nell’Islanda della Seconda guerra mondiale saprà stimolare adeguatamente la loro mente.
Scopri di più sul libro >>>

 

 

CANCRO

«Solo chi ha necessità di un tocco delicato, sa toccare con delicatezza.» Hermann Hesse
Illustri compagni di segno: Luigi Pirandello, Francesco Petrarca, Jean-Jacques Rousseau, Giacomo Leopardi, Marcel Proust, Hermann Hesse, Franz Kafka, Ernest Hemingway, Henry David Thoreau.

Il libro da leggere per voi del Cancro: André Aciman, Chiamami col tuo nome

Del Cancro è nota la sensibilità, e la natura solitaria che lo porta spesso a ritirarsi dal mondo e perdersi nelle sue riflessioni. Piacerà quindi una storia d’amore delicata e straordinaria al tempo stesso come quella di Chiamami col tuo nome. L’educazione sentimentale del giovane Elio, fatta di timori e speranze, è narrata in maniera impeccabile e saprà stimolare la natura romantica e incline alla commozione dei nati del segno.
Scopri di più sul libro >>>

 

 

LEONE

«Tutti abbiamo lo spirito di un animale che ci accompagna. È come la nostra anima. Non tutti incontrano il proprio animale, solo i grandi guerrieri e gli sciamani.» Isabelle Allende
Illustri compagni di segno: Percy Bysshe Shelley, Ludwig Feuerbach, Karl Popper , Primo Levi, Isabel Allende, Joanne K. Rowling, Alexandre Dumas.

Il libro da leggere per voi del Leone: Alfonso Mateo-Sagasta, Camminerai con il sole

Una storia potente, personaggi eroici e grandi gesta. Un libro come Camminerai con il sole ha tutto quello che serve per catturare il lettore Leone. Ambientato nel 1536,  racconta la Conquista Spagnola dal punto di vista degli sconfitti.  Il Leone, che solitamente rimane annoiato dalle narrazioni della quotidianità, sarà stregato da questo romanzo, epopea di grandi destini capaci di lasciare la propria orma nella Storia. 
Scopri di più sul libro >>>

 

 

VERGINE

«Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stessoLev Tolstoj
Illustri compagni di segno: Ludovico Ariosto, Johann Wolfgang von Goethe, Lev Tolstoj, Joseph Roth, Cesare Pavese, Andrea Camilleri, Leonard Cohen, Paulo Coelho.

Il libro da leggere per voi della Vergine: Laura Bosio – Bruno Nacci, Per seguire la mia stella

I nati sotto il segno della vergine sono caratterizzati da uno spiccato senso pratico, e solitamente prediligono le ambientazioni di sapore classico, con un occhio di riguardo per ciò che è sobrio e misurato. Perfetto per i nativi del segno un romanzo a metà tra storia e invenzione come Per seguire la mia stella, dove sullo sfondo delle vicende sono dipinti gli splendori e i misteri di una Lucca rinascimentale in rapido cambiamento.
Scopri di più sul libro >>>

 

 

BILANCIA

«Tutta la bellezza e la magnificenza che abbiamo conferito alle cose reali e immaginarie, voglio reclamarla come proprietà e produzione dell’uomo: come la sua più bella apologia. L’uomo come poeta, come pensatore, come Dio, come amore, come potenza» Friedrich Nietzsche
Illustri compagni di segno: Miguel de Cervantes, Friedrich Nietzsche, Dino Buzzati, Doris Lessing, Italo Calvino, Günter Grass.

Il libro da leggere per voi della Bilancia: Gregor von Rezzori, L’ultima fermata

Estimatori della bellezza, i Bilancia fiuteranno immediatamente una storia che non sta in piedi. A prescindere dal genere, i nati del segno hanno bisogno di una narrazione solida, che si sviluppa senza perdere colpi. Perfetta per loro è l’incredibile storia del protagonista di L’ultima fermata, che abbandona la sua vita newyorkese fatta di agi materiali e di affetti per un ritorno alle origini, che nulla ha di romantico o stereotipato. 
Scopri di più sul libro >>>

 

 

SCORPIONE

«Chiunque voglia sinceramente la verità è sempre spaventosamente forteFëdor Dostoevskij
Illustri compagni di segno: Pablo Picasso, Albert Camus, Margaret Mazzantini, Voltaire, Fëdor Dostoevskij, Dacia Maraini, Martin Scorsese.

Il libro da leggere per voi dello Scorpione: Thomas Bernhard, 

Intuitivo e riservato, lo Scorpione ama scavare in profondità, e sondare i recessi dell’animo umano. Nella letteratura predilige personaggi complessi e non necessariamente positivi. Un autore come Thomas Bernhard saprà incuriosire questo segno: nel romanzo troviamo le confessioni di uno scienziato, uomo solitario, che grazie all’incontro speciale con una donna riuscirà a recuperare quella “fame di vita” che credeva di aver perduto.
Scopri di più sul libro>>>

 

 

SAGITTARIO

«Appena un artista ha trovato il vivo centro della sua attività, nulla per lui è così importante come mantenervisi: il suo posto non è mai, neanche per un attimo, accanto allo spettatore e al critico.» Rainer Maria Rilke
Illustri compagni di segno: Gustave Flaubert, Italo Svevo, Alberto Moravia, Susanna Tamaro, Rainer Maria Rilke.

Il libro da leggere per voi del Sagittario: Charles M. Doughty, Arabia deserta


Arabia deserta
è la storia di un viaggio e di un’avventura che faranno brillare gli occhi al Sagittario. Sempre in cerca di nuovi orizzonti, è affascinato dalle esplorazioni e scoperte di luoghi sconosciuti: con questa lettura solcherà il deserto in compagnia di un giovane medico, in cerca di un sito archeologico nascosto nel cuore d’Arabia, soddisfacendo la loro sete di evasione
Scopri di più sul libro >>>

 

 

CAPRICORNO

«È impossibile che non sia felice chi dipende totalmente da se stesso e che punta tutto soltanto su di sé.» Marco Tullio Cicerone
Illustri compagni di segno: Marco Tullio Cicerone, Edgar Allan Poe, J. D. Salinger, J. R. R.Tolkien, Umberto Eco, J. R. Kipling.

Il libro da leggere per voi del Capricorno: Luis Sepúlveda, Cronache dal Cono sud

Seri e ambiziosi, i Capricorno sono molto determinati e vantano un’indole salda e ragionevole. Dell’uomo apprezzano le grandi imprese, e la capacità di battersi per un progetto senza farsi abbattere dalle difficoltà. Uno scrittore politicamente attivo come Luis Sepúlveda è di certo nelle loro corde, e la sua raccolta di scritti Cronache dal Cono sud, che raccoglie delusioni e entusiasmi dello scrittore cileno rispetto alla travagliata storia del suo Paese, è adattissima ai nati del segno. 
Scopri di più sul libro >>>

 

 

ACQUARIO

«Continuerò ad azzardare, a cambiare, ad aprire la mente e gli occhi, rifiutando di lasciarmi incasellare e stereotipare. Ciò che conta è liberare il proprio io: lasciare che trovi le sue dimensioni, che non abbia vincoliVirginia Woolf
Illustri compagni di segno: Charles Dickens, Jules Verne, Lewis Carroll, James Joyce, Virginia Woolf, James Joyce, Giuseppe Ungaretti, Georges Simenon, Boris Leonidovic Pasternak.

Il libro da leggere per voi dell’Acquario: Arundhati Roy, Il ministero della suprema felicità

Il ministero della suprema felicità di Arundaty Roy soddisferà la vorace curiosità e la forte immaginazione degli Acquario. La penna della Roy riesce a rendere incredibilmente reali gli angusti quartieri di Delhi e le valli del Kashmir, accompagnando i protagonisti e il lettore in un viaggio straordinario. Una storia di rinascita, di rivincita, e di coraggio, perfetta per un segno dotato di grande senso sociale.
Scopri di più sul libro >>>

 

 

PESCI

 «L’indipendenza, che è la mia forza, implica la solitudine, che è la mia debolezza.» Pier Paolo Pasolini
Illustri compagni di segno: Alessandro Manzoni, Gabriele d’Annunzio, Umberto Saba, Raymond Queneau, Pier Paolo Pasolini, Gabriel Garcia Màrquez, Philip Roth, Aldo Busi.

Il libro da leggere per voi dei Pesci: Irvine Welsh, Trainspotting

La vita irruenta e senza regole dei famosissimi ragazzi di Edimburgo colpirà Pesci, che apprezza particolarmente i romanzi d’evasione. Renton, Sick Boy, Spud e Begbie sono gli irrequieti dannati di un moderno inferno chimico, che hanno trovato nella droga l’alternativa al vicolo cieco di casa, famiglia e lavoro, per loro unica alternativa possibile. Trainspotting e tutti gli altri romanzi di Welsh piaceranno ai Pesci, per natura attratti da ciò che trascende la quotidianità e la routine.
Scopri di più sul libro >>>

 

 


Commenti