Bukowski: cinque libri da leggere nel centenario della nascita

di Redazione Guanda | 08.07.2020

Un percorso di lettura per scoprire i libri di Charles Bukowski Il 16 agosto ricorre il centenario della nascita di Charles Bukowski, il geniale cantore dell’America outsider, le cui opere hanno lasciato una traccia indelebile nella nostra cultura, diventando veri e propri classici, in grado di parlare a più generazioni. Amore, morte, sesso, letteratura, musica, […]


Un percorso di lettura per scoprire i libri di Charles Bukowski

Il 16 agosto ricorre il centenario della nascita di Charles Bukowski, il geniale cantore dell’America outsider, le cui opere hanno lasciato una traccia indelebile nella nostra cultura, diventando veri e propri classici, in grado di parlare a più generazioni. Amore, morte, sesso, letteratura, musica, alcol, cavalli… Pochi altri scrittori hanno saputo raccontare in modo così autentico e brillante la disperazione e la follia del quotidiano, in pagine in cui  la sua voce potente risuona oggi con la stessa forza di allora, di quando batteva sui tasti della macchina da scrivere per guadagnarsi da vivere e… da bere.

Abbiamo chiesto a Luigi Brioschi, direttore editoriale di Guanda, che cosa significa pubblicare oggi Bukowski. Ecco la sua dichiarazione: «Alla letteratura, si dice, spetta il compito di esplorare e rappresentare l’altra  realtà,  quella che alla norma, all’ordine, alle virtù sociali della moderazione e del conformismo dice no. Per Charles Bukowski un’impresa apparentemente agevole: quella realtà l’ha vissuta. Lui, però, le ha dato anche una voce. Una voce inconfondibile, inimitabile. Nessuno ha saputo raccontare come Bukowski le strade, le stazioni, i treni, i bar, le camere d’albergo, i galoppatoi, le sale da gioco e da scommesse, i luoghi designati di quelle esistenze così precarie e così piene. Bukowski li ha fissati e ritratti una volta per tutte, e questo ha fatto di lui un classico».

Ed eccovi 5 libri di Charles Bukowski da leggere assolutamente per apprezzarne a fondo l’ironia dissacrante, la carica trasgressiva, lo stile pungente e ironico e la profonda poeticità.

Charles Bukowski e i libri sull’arte dello scrivere

Sulla scrittura

Un inedito ritratto di Bukowski, brutalmente sincero nel parlare delle fatiche del mestiere, e privo di timore nel mostrare tutte le assurdità della vita e dell’arte. Una raccolta di frasi indimenticabili, una somma del suo pensiero, dai momenti più aulici, a quelli più intimi e sanguigni.

Bukowski: libri, poesie e frasi d’amore

Sull’amore

Tutte le sfaccettature dell’amore secondo Bukowski: l’amicizia, la riconoscenza verso il suo editore, l’affetto per l’unica figlia, la devozione per i maestri; e, ovviamente, il sesso, la passione e il desiderio nei confronti di tutte le donne, dagli incontri di una notte a quelli che gli hanno cambiato la vita.

Libri di Bukowski su argomenti che non ti aspettavi

Sui gatti

Maestose e bellissime, le «piccole tigri» hanno sempre affascinato Bukowski, che con i gatti ha scelto di condividere l’esistenza, lasciando che camminassero sui tasti della macchina da scrivere e che fossero testimoni compiaciuti delle sue sbronze e delle sue scorribande – letterarie e non.

Bukowski: i libri, i versi, l’alcol

Sul bere

Il bere ha segnato in modo profondo e indelebile ogni aspetto della vita del Vecchio Sporcaccione. Una raccolta di inediti, le migliori sbronze letterarie di Bukowski, fra le pagine più iconiche e ispirate di tutta la sua produzione.

Una raccolta per non perdere “il meglio” di Bukowski

Il meglio

Amore, morte, sesso, letteratura, musica, alcol, cavalli… Questa antologia raccoglie il meglio di un autore unico, che con la sua carica trasgressiva e lo stile pungente e ironico ha lasciato un segno indelebile nella cultura contemporanea. Un distillato di Bukowski, servito liscio.


Commenti