Gli autori Guanda a Bookcity 2019

di Redazione Guanda | 06.11.2019

Tanti gli appuntamenti Guanda di quest'anno a Bookcity. Ecco qui il programma completo:


Novembre significa una sola cosa per i lettori milanesi: Bookcity! Il festival letterario che riempie la città meneghina di eventi legati al mondo della letteratura e dà la possibilità di incontrare i propri scrittori preferiti.
Anche quest’anno gli autori Guanda a Bookcity sono tanti, e aspettano di conoscervi, parlarvi di libri, storie e scrittura.

Ecco il programma completo, vi aspettiamo.

13 novembre – Ore 20.30
INAUGURAZIONE DI BOOKCITY MILANO
Con Fernando Aramburu, Paolo Giordano, Michela Marzano, Simone Savogin
Conduce Marino Sinibaldi
Teatro del Verme

“Convivenze”
Ospite d’onore, a cui verrà consegnato il Sigillo della Città, è il romanziere basco Fernando Aramburu, già vincitore di un premio Strega Europeo nel 2018 che converserà con lo scrittore Paolo Giordano. A seguire la narratrice e saggista Michela Marzano con un intervento sul tema delle convivenze e i versi di Simone Savogin, conosciuto dal grande pubblico per la sua partecipazione a Italia’s Got Talent.

15 novembre – Ore 18.30
MARIAPIA VELADIANO
Con l’autrice dialogano Giovanni Pacchiano e Roberto Carnero
Biblioteca Sormani – Sala Grechetto

“Le parole della scuola”
Mariapia Veladiano conosce bene le parole della scuola: paura, entusiasmo, vergogna, condivisione, integrazione, esclusione, empatia, identità, equità e l’importanza del loro utilizzo in un’aula scolastica. In occasione della pubblicazione del suo libro Parole di scuola, con Giovanni Pacchiano e Roberto Carnero Mariapia Veladiano riflette sull’importanza della scuola e del valore sociale dell’educazione.

Libro: Parole di scuola di Mariapia Veladiano, Guanda EAN 9788823513259

15 novembre – Ore 19.00
MARCO VICHI
Con l’autore dialoga Gian Paolo Serino
Arci Bellezza - SALA PALESTRA LUCHINO VISCONTI

“La Firenze del commissario Bordelli”
In occasione della pubblicazione di L’anno dei misteri Marco Vichi, con Gian Paolo Serino, presenta il nuovo romanzo che ha come protagonista il burbero, cinico e disincantato commissario Bordelli alle prese con nuovi misteri da risolvere nella Firenze del 1969.

Libro: L’anno dei misteri di Marco Vichi, Guanda, EAN 9788823521773

16 novembre – Ore 18.30
PATRIK SVENSSON
Con l’autore dialogano Gianni Biondillo e Stefano Salis
Castello Sforzesco - Sala Weil Weiss

“Il racconto di un viaggio straordinario”
Patrik Svensson presenta il suo esordio narrativo, Nel segno dell’anguilla, diventato il caso editoriale della fiera di Londra 2019. L’autore, insieme a Gianni Biondillo e a Stefano Salis, esplora i misteri legati alla figura dell’anguilla, animale fantastico e misterioso, imprendibile, sfuggente che ha affascinato generazioni di studiosi; l’anguilla come metafora della metamorfosi e della trasformazione, della nascita e della morte, dopo un lungo cammino a ritroso per ritornare alle origini.

Libro: Nel segno dell’anguilla di Patrik Svensson, Guanda, EAN 9788823524880

17 novembre – Ore 14.30
EMILIO ISGRÒ
Con l’autore dialogano Ferruccio de Bortoli e Martina Treu
Palazzo Reale – Sala Conferenze

“Il potere della parola”
L’esplorazione del linguaggio della “cancellatura” del poliedrico artista Emilio Isgrò, si fa poesia: in occasione della pubblicazione della raccolta poetica Quel che resta di Dio, l’autore, insieme a Ferruccio de Bortoli e Martina Treu, esplora le possibilità della parola umana e la sua capacità di resistere in una realtà sempre più frammentata.

Libro: Quel che resta di Dio di Emilio Isgrò, Guanda, EAN 9788823524125

17 novembre – Ore 16.30
ANDRÉ ACIMAN
Con l’autore dialoga Paola Jacobbi
La Libreria – Castello Sforzesco

“L’amore che resiste”
Dopo il romanzo Chiamami col tuo nome, diventato un best seller internazionale grazie anche all’omonimo film diretto da Luca Guadagnino, André Aciman torna a raccontare le vite di Elio, Oliver e del padre di Elio, Samuel. In occasione della pubblicazione del nuovo romanzo, Cercami, André Aciman e Paola Jacobbi si interrogano sulla durata dell’amore, al di là del tempo e delle distanze.

Libro: Cercami di André Aciman, Guanda, EAN 9788823522909

17 novembre – Ore 19.00
JACOPO FO
Con l’autore dialoga Manin Giuseppina
Castello Sforzesco – Sala Viscontea

“Storia di una famiglia fuori dal comune”
Jacopo Fo insieme a Giuseppina Manin cerca di rispondere alla domanda che in assoluto gli è stata fatta più volte nel corso della sua vita: com’è esser figlio di Franca Rame e Dario Fo? Ma anche... Com’è crescere con due genitori così? Cosa ti hanno lasciato? Cosa hai imparato? In occasione della pubblicazione del libro Com’è essere figlio di Franca Rame e Dario Fo, il figlio Jacopo ci porta con sé nella sua fantastica e spesso scomoda famiglia.
Libro: Com’è essere figlio di Franca Rame e Dario Fo di Jacopo Fo, Guanda, EAN 9788823524408

Commenti