Quando si abbandona la retta via della salute il mondo appare più lontano, più consunto, e per penetrarlo si è costretti a uno sforzo maggiore. Edoardo Boncinelli racconta, con sguardo da scienziato e pensatore libero, la sua malattia: il vissuto di un Io che sente di perdere il controllo del proprio corpo, ma che mantiene una vigile capacità di analizzare e raccontare fatti e impressioni. Il lettore si trova così di fronte a un’opera singolare, le cui pagine navigano fra due acque: quella limpida della consapevolezza e della razionalità, e quella torbida dell’offuscamento e della progressiva perdita di lucidità. Essere vivi e basta è una testimonianza sincera e senza riserve, il dialogo con se stesso di un uomo abituato a osservare, soppesare e scandagliare il reale in ogni sua forma. Per trovare un senso e non smettere mai di credere nel presente.
Titolo
Essere vivi e basta
ISBN
9788823525436
Autore
Collana
Casa Editrice
GUANDA
Aree tematiche
Dettagli
176 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea


L’incanto e il disinganno: Leopardi

L’incanto e il disinganno:…

E. Boncinelli

Edoardo Boncinelli e Giulio Giorello indagano la vita e le opere di Giacomo Leopardi da una prospettiva anticonformista: scoprono…

12,00€
Io e lei

Io e lei

E. Boncinelli

Occuparci della nostra nascita per noi è impossibile, il prima ci è sconosciuto. Ma di certo, da vivi, possiamo…

14,00€
L’incanto e il disinganno: Leopardi

L’incanto e il disinganno:…

E. Boncinelli

Edoardo Boncinelli e Giulio Giorello indagano la vita e le opere di Giacomo Leopardi da una prospettiva anticonformista: scoprono…

16,00€
Essere vivi e basta

Essere vivi e basta

E. Boncinelli

Quando si abbandona la retta via della salute il mondo appare più lontano, più consunto, e per penetrarlo si è…

15,00€



recensioni

Non ci sono ancora recensioni per questo libro. Inserisci tu la prima!

Goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.